Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Scopri chi sono gli sponsor Ferrari

Foto ufficiale della manifestazione SF21 con tutti gli sponsor.

Foto: Ferrari / Divulgazione

Non importa il paese, la lingua o il tempo, se c’è un autodromo con gare di Formula 1, ci saranno sempre tifosi Ferrari. Non c’è da stupirsi, è la più antica squadra attiva in questa categoria, con lo sbalorditivo record di 15 Campionati del Mondo Piloti e 16 Campionati Costruttori. Attualmente, il nome ufficiale del team è Scuderia Ferrari Mission Winnow Team, e di seguito spieghiamo chi sono e cosa fanno gli sponsor del team, che ha sede a Maranello, in Italia.

Ferrari: Creata ufficialmente nel 1947 – quando fu lanciata la prima vettura a marchio Cavallino, il produttore si dedicò inizialmente ai modelli da competizione e solo dopo la seconda guerra mondiale iniziò a produrre vetture stradali. Una curiosità non sempre citata è che il logo della divisione autovetture è rettangolare, mentre lo scudetto con le lettere S ed F viene utilizzato solo sui modelli da competizione.

Mission Winnow: Sebbene sia stata lo sponsor principale della squadra dal 2018, fino ad oggi, nessuno sa davvero di cosa si tratta. La società di tabacco Philip Morris International, proprietaria del marchio, spiega vagamente che si tratta di un “programma di contenuti relativo a scienza, innovazione e tecnologia”, ma la verità è che molte persone stanno accusando l’azienda, attraverso questa strategia, di cercare di mascherare il tabacco prodotti correlati, vedi Qui.

Shell: una multinazionale petrolifera di origine anglo-olandese, il cui nome ufficiale è Royal Dutch Shell Group ed è stata fondata nel 1907. Nel 2010 ha collaborato con Cosan in Brasile per creare la joint venture Raízen e ha iniziato a lavorare su tutte le fasi di etanolo e zucchero produzione dalla canna da zucchero.

Ray-Ban: Forse il marchio di occhiali da sole più famoso al mondo, è stato creato nel 1937 dall’americana Bausch & Lomb. Dal 1999, invece, appartiene al gruppo italiano Luxottica.

Lavoro simultaneo ai box di Monaco: gli sponsor ringraziano per la visione.

Lavoro simultaneo ai box di Monaco: gli sponsor ringraziano per la visione.

Foto: Ferrari / Divulgazione

Richard Mille: produttore svizzero di orologi di lusso, fondato nel 1999 dai francesi che li hanno nominati. Tuttavia, il suo primo modello è stato lanciato solo nel 2001, ma l’RM 001 è arrivato facendo scalpore ed è stato considerato rivoluzionario dalla stampa specializzata. Felipe Massa era uno dei ragazzi poster.

Kaspersky: un’azienda informatica di origine russa, che è uno dei principali specialisti in sicurezza in Internet, è stata fondata nel 1997 da Eugene Kaspersky.

UPS: una delle più grandi società di logistica al mondo, United Parcel Services è stata fondata nel 1907 ad Atlanta, negli Stati Uniti, come società di corriere. Attualmente conta più di 400.000 dipendenti e opera in tutto il mondo.

Weichai: società statale cinese specializzata nella produzione di motori diesel per veicoli (autobus, camion, commerciali), unità fisse e motori marini, nonché ricambi per auto.

Estrella Galicia 0.0: Una birra analcolica prodotta dalla società spagnola Hijos de Rivera, con sede a Coruña o Galizia (o Galizia). È presente in molti paesi, come Germania, Brasile, Stati Uniti e Messico, ad esempio.

OMR: Fondato nel 1919, il gruppo (soprannominato Officine Meccaniche Rezzatesi) produce componenti e sistemi per autovetture e veicoli commerciali e ha stabilimenti in 16 paesi, tra cui il Brasile.

Le Ferrari sono sempre rosse, ma attirano comunque l'attenzione.

Le Ferrari sono sempre rosse, ma attirano comunque l’attenzione.

Foto: Ferrari / Divulgazione

Mahle: un’azienda tedesca specializzata in ricambi per auto, che ha acquisito diversi produttori, come i brasiliani Metal Levi e Kofab, nonché Dana, Behr e Delphi Thermal. Germania, Brasile, Stati Uniti e Cina sono alcuni dei grandi mercati in cui si trova in questo momento.

Pirelli: il produttore di pneumatici italiano è l’attuale fornitore esclusivo della Formula 1.

SKF: Il nome sta per Svenska Kullager Fabriken, o Swedish Bearing Factory, e identifica l’attuale leader mondiale nella produzione di cuscinetti con sede a Göteborg, in Svezia.

Marelli: La società che è apparsa dopo l’acquisto dell’italiana Magneti Marelli da parte della giapponese Calsonic Kansei, che è un gigante mondiale nella fornitura di vari tipi di ricambi per auto.

NGK: Fondata nell’ottobre 1936 a Nagoya, in Giappone, Nihon Gaishi Kabushikigaisha (o Japanese Insulator Factory) è uno dei principali produttori mondiali di candele.

Brembo: un marchio italiano di freni per autoveicoli, riconosciuto principalmente per la fornitura di prodotti per auto e moto ad alte prestazioni.

Riedel: azienda tedesca, fondata nel 1987, specializzata in dispositivi di comunicazione.

Non mancano gli sponsor per la tradizionale squadra italiana.

Non mancano gli sponsor per la tradizionale squadra italiana.

Foto: Ferrari / Divulgazione

Palantir: una società americana di software e servizi informatici specializzata in servizi nel campo finanziario.

Garrett Motion: il produttore noto per la produzione di turbocompressori è stato creato nel 2018 dopo aver lasciato Honeywell, l’ex console.

Sabelt: Fondato nel 1972, il marchio italiano è noto per i suoi prodotti legati agli sport motoristici, in particolare cinture di sicurezza e sedili da competizione.

Puma: produttore tedesco di attrezzature sportive, fornisce a tutti i membri del team divise e calzature compreso abbigliamento per piloti e meccanici.

Radiobook: creato nel 2014 in Giappone, Radiobook è nel campo della tecnologia per la mobilità, fornendo assistenza per smartphone e tablet.

VistaJet: una compagnia aerea executive globale, operante in 187 paesi e copre, secondo la stessa compagnia, il 96% dell’intero pianeta.

Giorgio Armani: Creata dal famoso stilista, l’azienda di moda italiana opera in diversi settori, come cosmetici, profumi, gioielli, orologi e abiti da uomo.

Experis: La divisione di reclutamento di carriera si concentra in particolare sul settore dell’informatica della società di consulenza americana Manpower.

Bell: famoso produttore americano di caschi e materiali protettivi, fornisce l’articolo a tutti i soci che lavorano in pit lane durante le gare, oltre che ai piloti.

Alfa Romeo: La tradizionale casa automobilistica italiana – ora membro del Gruppo Stellantis, così come Fiat – ha un proprio team, ma supporta anche il team di Maranello.

Technogym: L’azienda italiana di attrezzi ginnici è stata fondata nel 1983 e oggi i suoi attrezzi si possono trovare nelle principali palestre e club del pianeta.

Iveco: il marchio che fa parte del gruppo industriale CNH (Case New Holland), che si concentra sul segmento dei veicoli commerciali, dei trasporti e delle macchine agricole. In Brasile ha un portafoglio che comprende veicoli commerciali leggeri (la linea giornaliera) di trattori (NH).

FIA Action for Road Safety: una campagna globale lanciata dalla FIA (International Automobile Federation) per contribuire al Decennio di azione per la sicurezza stradale, istituito dalle Nazioni Unite nel 2011.

READ  Il roster di Tite e di altre squadre minaccia la stagione del club brasiliano