Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

The Enemy - Resident Evil Village: A Definitive Explanation

The Enemy – Resident Evil Village: A Definitive Explanation

O la fine Resident Evil Village Può creare confusione per coloro che ignorano i file di testo durante il viaggio. Quindi, se vuoi capire l’esito di un’avventura Ethan WintersContinua a leggere qui. Sappi solo: ci sono molti spoiler di seguito.

Dopo un terrificante passaggio attraverso la fattoria della famiglia Baker, a Resident Evil 7Ethan E. Mia Winters È stato inviato in una località isolata nell’Europa orientale da Chris Redfield. Lì, in teoria, sarebbero stati protetti dall’organizzazione per cui Mia lavorava: Collegamenti.

Tuttavia, non sapevano che l’arma biologica umana fosse conosciuta come Madre Miranda Era interessato alla coppia quando scoprì che avevano praticamente curato la muffa e avevano una figlia, Rose Winters. Voleva Miranda Rose per i suoi scopi.

Circa cento anni fa in Resident Evil Village, Miranda ha perso sua figlia, Eva, Che è morto di influenza spagnola. Depressa, decide di isolarsi in una grotta per morire, ma viene ritrovata per caso MegametoChe è diventata un’ossessione per il ricercatore e ha portato a Motamito.

attraverso MphoCreata da Mutamiceto, Miranda decide che proverà a far rivivere sua figlia. Credeva che la coscienza delle persone (compresa sua figlia) rimanesse la stessa in mufu, e quindi sarebbe stata in grado di resuscitare sua figlia in un altro corpo ferito.

La Rose Winters si è rivelata la ciotola perfetta per Miranda. Dopotutto, la bambina era la figlia di due persone che avevano un fungo e sono sopravvissute. In altre parole, erano persone che facevano fronte ai Mofo. Presto diventerà anche la loro figlia. giusto?

Miranda aveva chiaramente ragione sulla compatibilità tra Rose e Mutamitamito. Dopotutto, questo è il motivo per cui un bambino piccolo può essere diviso in parti e ricostruito senza alcun danno fisico permanente. Il rinnovamento è una caratteristica essenziale di coloro che sono compatibili con la muffa.

READ  Gli astronomi hanno osservato un "ponte" pieno di giganti blu nella Via Lattea

C’è anche un altro personaggio che ha mostrato un’elevatissima capacità di ringiovanimento: Ethan Winters. Sì, anche se non ha perso il controllo delle sue azioni, era ancora una specie di stampo umano. Usa le abilità di Mofo in modo naturale in molte scene.

Nessun essere umano può attaccare una mano dopo averla persa, giusto? Quindi, Ethan è chiaramente speciale. Proprio come gli altri quattro Lord. Ma nessuno può essere paragonato a Rose Winters, la figlia di due persone infette che hanno tenuto un po ‘sotto controllo la muffa.

A causa dell’infezione, Ethan è in grado di rigenerarsi da danni ridicoli, ma nemmeno lui sopravviverà a quello che è successo nella battaglia contro Madre Miranda. Sfortunatamente, Ethan è morto. Ma la scena in cui Evelyn è apparsa davanti a lui solleva qualche dubbio.

Perché Ethan Evelyn l’ha vista già morta? E perché ha visto? Jack Baker Entro la fine del settimo periodo se la sua coscienza avesse già lasciato il corpo? Ebbene, forse Madre Miranda aveva ragione sull’essenza delle persone che sono rimaste almeno parzialmente sane a Mofo.

Non per niente, Rose Winters appare nella scena post-credito come un’apparente alleata nell’addestramento di Chris Redfield e del resto degli agenti. Tuttavia, è persino monitorata da un cecchino a distanza. A quanto pare, nessuno è sicuro di chi sia.

Rose Winters da bambina, tra le braccia di Ethan.

Rose potrebbe aver condiviso il suo corpo con persone che sono state infettate da altre epoche. Dopotutto, Miranda ha trascorso molto tempo con il corpo di Rose ed è stata probabilmente in grado di risvegliare parte di sua figlia all’interno della ragazza.

READ  I propulsori ipersonici potrebbero mai diventare reali?

Una lavoratrice che gioca chiamando Rose Evelyn potrebbe testare la reazione del suo corpo alla provocazione. Tuttavia, dovremo aspettare per scoprire la verità.