Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Três Santas si trovano in inverno nelle montagne di ES

Foto: Mateus Moraes | carta vittoria
Rua do Lazer, a Santa Teresa, è un riferimento per chi visita la città

Governo spirito Santo Aperto ufficialmente, mercoledì (23) stagione invernale nello stato. Il clou di questo periodo è la bellezza e il potenziale turistico del Circuito das Três Santas, un’area delle montagne dell’Espiritu Santo che comprende i comuni Santa TeresaE il Santa Leopoldina e Santa Maria di Getiba.

Attività come camminare a piedi nudi, ascoltare il canto del gallo, andare a cavallo e vedere il bestiame da vicino sono alcuni dei vantaggi di chi vive in campagna. Oltre al comfort, soggiornare in questi ambienti è un modo per staccare dalla frenesia delle città.

Leggi anche: Nuovo sito web del governo che mostra itinerari turistici per 78 città in ES

Funzionario pubblico Gleisse Mara Magevski Salles, che vive a conquistareNon mancate di visitare il luogo dove siete nati a Santa Teresa.

“Tornavo sempre a Santa Teresa nei fine settimana e anche durante i periodi di vacanza con i miei figli. Quelle vacanze erano sempre a casa dei miei genitori”.

Il sito di Gleisse si trova nella zona conosciuta come Arena dei Tre Santi. Ricco di bellezze naturali con laghi, fiumi e cascate, il luogo si trova in una delle più grandi aree della Foresta Atlantica del paese.

Nelle città è possibile trovare la traccia europea degli immigrati del XIX secolo. Tutti questi elementi fanno parte del Circuito das Três Santas e fungono da attrazione per il turismo locale.

“Nella regione, la maggior parte della popolazione trae una fonte di reddito dal turismo e la stessa Santa Teresa ora ha un gran numero di turisti.

Foto: Mateus Moraes | carta vittoria

Importanza per l’economia di Espirito Santo

Il settore del turismo è responsabile di circa il 7% dell’economia di Espírito Santo. In questo momento in cui la pandemia ha causato così tanti danni all’economia, l’idea di rilanciare il turismo in montagna è quella di portare capixaba a camminare attraverso queste zone, ma sempre con misure di sicurezza in atto.

“Stiamo iniziando a pensare di riprendere perché stiamo vaccinando qui nello stato. È essenziale esplorare questa diversità e la ricchezza che abbiamo in Espírito Santo perché è essenziale riprendere gli eventi e il turismo a livello locale”, ha affermato il governatore Renato Casagrande.

Il programma di incentivi turistici mira a promuovere diverse aree dello stato ai visitatori di altri paesi del paese.

“Con questo apprezzamento e l’emergere di 38 attrazioni turistiche nel circuito di Três Santas, attraverso l’implementazione di 106 cartelli verticali, la nostra stagione invernale è responsabilità collaborativa di tutti, in termini di protocolli sanitari, e di grande successo per gli uomini d’affari che fanno turismo in Espírito”, ha affermato il ministro del turismo Liñez Loreiro. “.

Scopri le attrazioni

READ  Riepilogo del prossimo capitolo, sabato 17 luglio TV News

Santa Teresa

Rua de las de Santa Teresa e il sito storico di Santa Leopoldina ci portano belle dimore costruite tra la fine del XIX secolo e la metà del XX secolo. Le case degli immigrati italiani e della Pomerania ci riportano agli inizi del colonialismo. La cultura di questi popoli è vissuta quotidianamente, per il loro modo di essere e di comunicare, che ci affascina per il modo semplice e accogliente di interiorizzarsi.

– Piazza Augusto Rossi: Situato nella parte centrale della città, è stato costruito nel 1936 e segue lo schema del giardino europeo. Contiene un podio, una fontana, un busto in onore di Augusto Rossi e un monumento in onore degli ex teresiani della seconda guerra mondiale.

Museo della Cultura Italiana e dell’Immigrazione a Santa Teresa: Racconta la storia dell’immigrazione italiana a Santa Teresa. La prima città fu fondata da immigrati italiani dal Brasile nel 1875.

Memoriale della casa dei cedri: Nasce per condividere attraverso l’arte la storia di una famiglia di discendenti di immigrati. Ospita una galleria di dipinti e una collezione storica.

Santa Leopoldina

Il centro storico con le sue case in stile architettonico neoclassico assolve oggi al nuovo compito di tuffarsi nel passato, raffigurando la soglia dello sviluppo nello stato di Espiritu Santo.

È impossibile passeggiare per le strade e non ammirare la diversità degli edifici antichi, dai ponti con le pareti decorate alle grandi case con le loro enormi finestre e porte, arabeschi sulle facciate e balconi in ferro battuto. Cascata di velo da sposa, Santa Leopoldina.

Lasciando il centro, la città si manifesta in foreste, montagne, valli, sentieri ecologici e cascate che portano le persone a incontrare paesaggi mozzafiato.

READ  Roberto Justus conferma: il nuovo 'Apprentice' andrà in onda solo nel 2022 - Prisma

– Ecoparco Cascata Moxafongo: È famoso per la bellezza della natura e l’abbondanza della sua cascata. Si trova a 1 km dalla sede e dispone di piscine naturali, servizio bar e self-catering.

Chiesa della Sacra Famiglia: Costruito nel 1911, l’interno è stato dipinto a mano.

Santa Maria di Getiba

L’origine dell’insediamento nella regione di Santa Maria de Getiba risale al processo di colonizzazione iniziato con la fondazione della colonia di Santa Leopoldina, dove nel 1856 fu destinata una zona di terra ad ospitare i primi immigrati europei giunti in Brasile.

Museo della migrazione in Pomerania: Nei suoi archivi è possibile conoscere meglio la storia e l’arrivo degli immigrati nello stato di Espirito Santo, nonché l’occupazione del comune.

Giardino comunale: Un’area ecologica di 32 ettari per la produzione di piantine autoctone, ornamentali ed esotiche.

Pietra Caravao: Il clima piacevole con temperature basse e il bellissimo paesaggio costituito dalla vegetazione della Foresta Atlantica offre l’esercizio, permettendo l’arrampicata su roccia, e il contatto diretto con la natura che offre un momento unico di avventura e svago.

* Con informazioni dal giornalista Alex Bandini