Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Un raro “fiore cadavere”, dal profumo di carne in decomposizione, attira folle a Varsavia; guarda | Scienziato

Una folla ha aspettato per ore in fila per vedere la rara e rapida fioritura del gigante di Sumatra, noto anche come il fiore morto, all’Università dei giardini botanici. Varsavia, Sopra PoloniaLa domenica e il lunedì (14).

Il fiore, che odora di carne in decomposizione per attirare gli insetti carnivori impollinatori, ha iniziato a decomporsi lunedì.

I visitatori osservano la rara fioritura dell’arum tetam di Sumatra, o fiore morto, al Giardino Botanico dell’Università di Varsavia domenica (13) – Foto: AP Photo/Monika Scislowska

Chi ha voluto evitare le striature – e la puzza – ha potuto vedere l’intero processo in diretta in un video messo a disposizione dall’Università di Varsavia. Chi sceglie di recarsi di persona all’orto botanico può passare velocemente in rassegna la pianta e scattare una foto.

Conosciuto anche come Amorphophallus titanum, possiede la più grande pianta fiorita senza rami del mondo, che può raggiungere i tre metri di altezza. Le sue fioriture sono rare e imprevedibili e possono richiedere anni nel mezzo.

I visitatori osservano la rara fioritura dell’arum tetam di Sumatra, o fiore morto, al Giardino Botanico dell’Università di Varsavia domenica (13) – Foto: AP Photo/Monika Scislowska

La pianta cresce spontaneamente solo nelle foreste pluviali di Sumatra, ma è in pericolo di estinzione a causa della deforestazione. Piantare nei giardini botanici, dove sono una grande attrazione per i visitatori, ha contribuito a preservarli.

La sua prima fioritura conosciuta al di fuori di Sumatra fu nel 1889 ai Royal Botanic Gardens di Londra, Kew.

READ  Nuovi casi di Covid chiedono a Melbourne di prolungare il confinamento per altri sette giorni | Scienziato