Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Come posso impedire l’accesso alle app bancarie dopo che il mio telefono è stato rubato?

Con il crescente utilizzo di app bancarie Sugli smartphone, è il numero di criminali che rubano i loro telefoni cellulari Conti bancari vuoti delle vittime. il nuovo Inflazione Ha attirato l’attenzione di entità come Procon-SP e la Confederazione brasiliana delle banche (Febraban), che danno consigli su cosa fare in questo caso.

Per accedere alle app, i criminali spesso rubano il dispositivo durante l’uso, il che lo rende di fatto sbloccato e facilita la truffa. Quindi, utilizzano password e dati personali già archiviati sui dispositivi per prelevare fondi dai conti e persino affittare prestiti.

Suggerimenti per evitare truffe

Per impedire ai criminali di “ripulire” il tuo conto bancario, l’utente può modificare alcune impostazioni del dispositivo. Vedi alcuni esempi:

  • Utilizzare sempre l’impostazione di blocco dello schermo della casa mobile, preferibilmente con un blocco automatico rapido (30 secondi, ad esempio);
  • Mantieni aggiornato il tuo sistema operativo e rimani aggiornato con i nuovi aggiornamenti delle app;
  • Non utilizzare la funzione “Ricorda/Salva Password” nei browser e nei siti web;
  • Non scrivere mai password nel blocco note, e-mail o messaggio Il WhatsApp o altre applicazioni;
    Scegli password complesse e non ripetere il codice di accesso bancario su altri conti o siti;
  • Usa la biometria, il riconoscimento facciale, l’autenticazione a due fattori e altri strumenti aggiuntivi ogni volta che puoi;
  • Disabilita la visualizzazione delle notifiche mentre la schermata iniziale è bloccata;
  • Immettere anche il codice PIN sulla carta SIM del telefono cellulare.

Cosa fai dopo il furto?

Prima di tutto, l’utente deve cancellare i dati dal dispositivo in remoto. Basta accedere alle pagine una mela O Google per localizzare i cellulari smarriti. Dopo aver cancellato le informazioni, informare l’operatore del furto o smarrimento in modo che la linea possa essere bloccata. Non invertire l’ordine poiché se i dati della linea venissero eliminati per primi, l’utente potrebbe perdere l’accesso al dispositivo.

READ  FGTS: i prelievi possono essere liberati a fronte di gravi malattie; Scopri qualcuno di loro

Si raccomanda inoltre alle agenzie per la protezione dei consumatori di presentare una denuncia alla polizia e di contattare la banca per richiedere Blocco dell’account. Secondo l’Istituto per la protezione dei consumatori (Idec), gli istituti bancari sono responsabili della sicurezza delle applicazioni.

“I consumatori possono e devono rivolgersi alla banca per il rimborso, anche perché la banca dispone di tutti i dispositivi tecnologici per individuare operazioni back-to-back o importi elevati fuori dallo standard della persona, ed è in grado di prevenire questo tipo di transazioni” disse l’avvocato. Michel Roberto de Sousa, dell’Idec.

Leggi di più: Pix set di 1 è una vera truffa? Comprendi lo schema che lo rende di successo sui social media