Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Corinthians deve ancora 4,4 milioni di R$ al Torino per l’acquisto di Avelar

Dopo aver deciso l’addio di Danilo Avelar, il Corinthians si prepara a negoziare i termini per la risoluzione del contratto del difensore, con il quale ha avuto una relazione fino alla fine della prossima stagione. Oltre alle somme dovute all’atleta, il club Parque São Jorge ha un debito di 750.000 euro (4,4 milioni di real brasiliani al prezzo attuale) con il Torino, dall’Italia, per acquisire il 100% dei diritti del difensore.

Guidato dagli europei al Corinthians nel 2018, Danilo Avelar è stato acquistato per 1,5 milioni di euro – in due rate annuali uguali. Nel marzo di quest’anno, temendo ritorsioni alla FIFA, il club Parque São Jorge ha pagato il primo pagamento in ritardo. Ora, il mese prossimo, deve pagare i restanti 750mila euro dell’accordo con il Torino.

Il fatto che abbiano scelto di rescindere il contratto di Avelar dopo che il giocatore si è espresso con connotazioni razziali durante una partita CS:GO (Counter-Striker: Global Offensive) non libera i Corinthians dai debiti con gli italiani. Il pagamento è incluso nel piano finanziario del club e la direzione è che non ci siano ritardi come nel caso della prima rata.

Inoltre, il CdA sta ora negoziando con i rappresentanti del giocatore i termini di risoluzione del contratto. Danilo Avelar gestisce Elenko Sports, una società di gestione degli atleti che ha altri affari con Corinthians. ricercato da UOL SportElenko ha detto che non avrebbe commentato il caso.

Il contratto del giocatore con Timão durerà fino al 31 dicembre 2022 e fino ad allora il difensore riceverà uno stipendio di 7 milioni di Real brasiliano.

READ  Il Corinthians non elenca i giocatori per un duello contro il Novresentino. Vedi l'elenco completo