Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Economia: Baran e l’Italia discutono di opportunità di business e partnership in vari campi

Il potenziale commerciale di Paraná, con strutture per attirare investimenti privati ​​e programmi di concessione di infrastrutture critiche che saranno messe all’asta quest’anno, è stato presentato questo martedì (8) a diplomatici e uomini d’affari italiani. La possibilità di nuove partnership tra Stato e Italia è stato il tema del webinar “Come fare impresa in Paraná”, promosso dalla Camera di Commercio e Industria Italo Brasiliana di Parana (Italocam) e Associação Promo Brasile Italia.

All’evento online ha partecipato il vicegovernatore Darcy Piana. Eduardo Pequin, CEO di Invest Paraná; Giancarlo Rocco, Direttore ff dello Sviluppo Economico, Relazioni Internazionali e Istituzionali; Claudio Stapel, amministratore delegato di Sanepar; Eduardo Santos, Console Generale del Brasile a Milano; Salvatore di Venezia, Console Generale d’Italia a Paraná e Santa Catarina; Giacomo Guarnera, Presidente di Promo Brasil Italia; Francesco Ballarò, Presidente Italocam; e gli imprenditori italiani Marcello Centimiro e Alberto Giusti, che hanno progetti in Paraná.

Darcy ha rilasciato una dichiarazione sottolineando il buon dialogo tra il governo statale e gli investitori nazionali e stranieri. Secondo Invest Paraná, dal 2019, 213 aziende hanno annunciato nuove strutture o ampliato i propri stabilimenti nello stato. Investimenti nell’ordine di 30 miliardi di R$, responsabili di circa 60mila posti di lavoro in tutte le regioni del Paraná.

Il vice governatore ha dichiarato: “Fare affari in Paraná è molto semplice e il governo è sempre disponibile a fornire tutto il supporto necessario agli investitori”.

Ha anche preso atto del nuovo programma di concessione autostradale del Paraná, che dovrebbe essere messo all’asta entro la fine dell’anno in borsa e prevede una concessione per circa 3.300 km di autostrade federali e statali. “L’azienda prevede di raddoppiare le strade con un investimento complessivo di oltre 42 miliardi di Rl nei prossimi anni, ha sottolineato che è una grande opportunità per le aziende italiane di investire in un Paese forte e sicuro come il Paranà.

READ  Bitcoin scende del 10% nelle vendite da Investing.com

condizione Paraná è un punto di riferimento in diversi settori, con un grande potenziale per nuovi investimenti, manodopera qualificata e una posizione strategica, vicino ai grandi centri di consumo del Brasile e del Sud America. Oltre alla sua bellezza naturale, con un grande potenziale turistico, Parana si distingue a livello nazionale come il più grande produttore di energia sostenibile, ha il più grande terminal di esportazione di cereali e il secondo più grande terminal merci ed è un riferimento globale nel campo della tecnologia.

Paraná è uno dei maggiori produttori di cibo del paese, essendo stato recentemente occupato come zona libera dall’afta epizootica senza vaccinazione, e sta emergendo anche in altri settori dell’economia. È il secondo polo automobilistico più grande del paese, sede delle principali cooperative agroindustriali brasiliane e di importanti industrie farmaceutiche e tecnologiche, con ecosistemi di innovazione che stanno guadagnando forza sia nella capitale che in patria.

“Sono in corso investimenti per rafforzare la matrice energetica e le infrastrutture nel loro insieme, e il trend in Paraná è la crescita in molti settori: oltre all’agrobusiness, anche l’industria automobilistica e il campo dell’innovazione fanno parte del nostro DNA, con continua crescita nel settore dell’e-commerce, industrie farmaceutiche, igieniche e cosmetiche. “Abbiamo centri tecnologici in diverse città”, ha affermato Claudio Stapel, CEO di Sanepar.

“Il Parana, un Paese molto rappresentativo in Brasile, ha una storia commerciale con l’Italia, anche perché la presenza italiana ha un importante contributo allo sviluppo del Paese”, ha affermato il Console Generale brasiliano a Milano, Eduardo Santos. “Con un forte lavoro nel settore agricolo, nonché infrastrutture di trasporto, energia sostenibile e innovazione, ci sono ancora opportunità per nuove partnership tra di loro”.

READ  La paura dell'inflazione spinge le azioni di New York a chiudere - Money Times

Il secondo stato con il maggior numero di discendenti italiani in Brasile, il Paraná ha la presenza di importanti aziende e società di quel paese. Parana ha quasi la stessa dimensione dell’Italia e ha un fattore indispensabile per l’esportazione dei prodotti da Parana al mercato italiano più importante, il porto di Paranagua, Francesco Ballaro, di Italocam.

“È uno degli stati più importanti del paese e ha una forte presenza di quasi tutti i settori dell’economia. Ha aggiunto che la nostra Camera mantiene un forte rapporto commerciale e istituzionale con tutti gli organi governativi e istituzionali del Paraná, il che aiuta nella nostra attività a sostegno delle imprese italiane sul territorio del Paraná.”

investimento barani Le imprese esistenti e i futuri nuovi progetti nello stato sono supportati da Invest Paraná, un’agenzia che funge da ponte tra il governo e il settore privato, aiutando a raccogliere dati, fornire informazioni e prendere decisioni strategiche.

L’agenzia lavora con le aziende nel tentativo di comprendere e conoscere i dettagli dei progetti di investimento. “L’ingresso di nuovi investitori rende il Paraná un paese più innovativo e ricettivo, interessato a garantire una migliore qualità della vita per la gente del Paraná”, ha sottolineato il CEO di Invest Eduardo Pecken. “Ogni nuova azienda che viene installata ha un ruolo essenziale nello sviluppo economico e sociale dello stato, in particolare nel fornire opportunità di lavoro”.

Invest Paraná è un portale per le aziende che desiderano richiedere il sostegno del Programma di incentivi fiscali statali. Ben organizzato e supportato dalla legge, attraverso il decreto n. 6.434/2017, il programma supporta nuovi investitori e aziende già in Paraná che hanno progetti di espansione o diversificazione.

READ  Il leggendario marchio automobilistico Aston Martin ha lanciato condomini di lusso a Miami

Le categorie previste sono: progetti industriali (investimento minimo R$3,6 milioni), con una sottocategoria di progetti industriali in comuni con un basso livello di IPDM (Ipardes Municipal Performance Index); e-commerce (investimento minimo 360 mila RRL); importazioni (investimento minimo 360 mila riyal brasiliani); e aria.

Per maggiori informazioni è possibile accedere al sito (Qui) o direttamente a Invest Paraná.