Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Ha sconfitto Nadal Djokovic per diventare il campione 1000 a Roma Scarpe da ginnastica

Questa domenica pomeriggio lo spagnolo Rafael Nadal ha sconfitto Novak Djokovic della Serbia 1, parte 7/5, 1/6 e 6/3 per vincere il titolo Masters 1000 a Roma, in Italia. È stato il 57 ° scontro tra i due, con Natal che ora ha 28 vittorie e Djokovic 29 vittorie. La Spagna definisce la Serbia il numero 1 al mondo, classificandosi oggi al 3 ° posto, rendendola il suo “più grande concorrente”. Ad esempio, entrambi hanno un buon vantaggio contro Roger Federer (24 a 16 per Natal e 27 a 23 per Djokovic contro lo svizzero).

+ Guarda come è andata la partita

Rafael Nadal celebra il Masters 1000 a Roma dopo aver sconfitto Novak Djokovic – Foto: Clive Brunchill / Getty Images

Tuttavia, questa domenica, il re di argilla, il re di Roma, ha vinto. Ha anche vinto il suo decimo titolo al Clay Court della capitale italiana. Djokovic ha cinque successi lì. Inoltre, se non ha ancora bilanciato il numero di vittorie contro il rivale serbo, il Nadal Masters vincerà 1000 titoli. Sia Spinard che Djokovic hanno vinto 36 trofei in questi tornei, inclusi quattro Grand Slam di tennis. Federer ha 28 anni, confronta.

Rafael Nadal vince il trofeo Masters 1000 a Roma, la sua decima vittoria nella capitale italiana – Foto: Reuters / Guglielmo Mangiaben

Questa domenica, il re di argilla, re di Roma, ha vinto il suo decimo titolo sul campo in terra battuta della capitale italiana. Djokovic era presente con cinque record. La partita arbitrale del brasiliano Carlos Bernardes è iniziata con un pareggio con due pause di servizio all’inizio. Nadal con palle alte e profonde. Djokovic cerca di velocizzare e ridurre le transazioni. Un sud. Abitudini della mano destra. La corsa è diversa e di uguale capacità. Nel primo set hanno avuto una grande battaglia. Ma Natal ha dato il sangue. In effetti, stava sanguinando dopo una caduta: ha tagliato il traguardo guadagnando un punto scivoloso. Come sempre Nadal cade, ma poi si rialza. Alla fine del set i serbi hanno perso la concentrazione e gli spagnoli hanno segnato l’1-0.

I minuti in cui si è seduto prima di tornare al secondo set hanno fatto recuperare a Djokovic la forza mentale che aveva sempre messo da parte. Il serbo ha preso il centro della scena e ha investito Natal. Se il primo punto è stato definito nel dettaglio di alcuni punti, il secondo è finito come una partita offensiva contro lo sforzo difensivo. In modo più aggressivo, Djokovic ha vinto 6/1, ha giocato di più in campo, ha lavorato meglio e non ha dato a Natal la possibilità di reagire.

Rafael Nadal Attock Bola Contra Novak Djokovic No Masters 1000D Roma – Foto: Reuters / Guglielmo Mangiaben

Con gli spettatori – sì, c’erano i tifosi al Foro Italico di Roma, nonostante le limitate capacità sul palco – erano entusiasti del miglior match mai disputato nella capitale italiana, creando ancora una volta una lotta degna dei più grandi tennisti di tutti i tempi. . Mentre il giudice merita tutto il merito di aver notato alcuni difetti durante la partita, il campo di questa domenica merita di applaudire i giocatori, i palloni, le raffiche, la sinistra e quant’altro per fermare i maghi. La magia è stata più sugli spagnoli nel terzo set. Tensione al successo, entro 6/3, con lo stile Natalie.

Il pallone scontato Novak Djokovic di Rafael Nadal nel Masters 1000 della Roma – Foto: Reuters / Guglielmo Mangiaben

In circa 5 ore di tennis comprese in due partite, Djokovic, che a questo punto ha corso per altre tre ore contro Nadal, ha giocato il resto dei quarti di finale e poi ha vinto le semifinali. Dopo un fine settimana del genere, è difficile rimpiangere che ci siano solo tre set in gioco o che uno dei tennisti perderà. Questa volta era serbo. Per la 28esima volta contro il suo più grande rivale. Lascia che almeno agisca da conforto. Poiché Nadal potrebbe persino cadere, potrebbe anche esserci del sangue, ma si alza e combatte finché non vince.

Rafael Nadal di Spagna inciampa in linea contro Norbach Djokovic durante la finale Masters 1000 a Roma, dalla Serbia – Foto: Clive Brunchkill / Getty Images

Iga Swedek, 19 anni, polacco, ha vinto il WTA 1000 senza perdere una sola partita a Roma questa domenica. La tennista ha superato l’ex numero 1 della Repubblica Ceca Carolina Bliskova di 2 set in 0, parte 6/0 e 6/0 in 46 set. Iga Swedech salirà al 10 ° miglior posto al mondo rilasciando la classifica questo lunedì. Bliskova sarà all’ottavo posto.

Iga Swedech celebra il titolo WTA 1000 a Roma dopo aver sconfitto Carolina Bliskova – Foto: Reuters / Guglielmo Mangiaben

READ  L'ultima notizia è che le restrizioni sono state estese fino alla fine di aprile