Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il presidente del San Paolo parla dei piani della lega per organizzare il campionato brasiliano

Presidente San Paolo, Julio Casares ha concesso un’intervista esclusiva a ESPN Brasile Ha parlato di alcuni dei piani dei club che vogliono istituire una lega che organizzi il campionato brasiliano. Il leader ha sottolineato che il movimento non ha leader e non vuole separarsi dalla Confederazione brasiliana.

Secondo lui, le squadre attualmente in Serie A italiane sono unite in questo obiettivo: 19 club hanno firmato un comunicato letto martedì in un incontro presso la sede della Federazione, essendo sport L’unica assenza, essere temporaneamente senza presidente, dopo le dimissioni di Milton Bevar.

Tra i punti trattati nell’intervista con Centro sportivoCasares ha parlato dell'”impegno” del campionato con i club di seconda divisione, che, a suo dire, parteciperanno al campionato, pur garantendo il mantenimento dell’accesso e dell’atterraggio che avviene in campo per una fase finale del torneo organizzato dalla lega .

Ricorda che le squadre come Viaggio in mareE il basco e Botafogo Oggi sono in competizione per la seconda divisione del Campionato Nazionale.

giocare

4:02

Dopo la crisi della Confederazione calcistica brasiliana, i club italiani di serie A hanno organizzato, martedì (15), un incontro per istituire una lega per organizzare il campionato nazionale.

“Tutti i club di serie B sono stati invitati e abbiamo segnali di adesione molto forte. Gli arrivi e gli atterraggi in campo saranno garantiti, e questo continuerà. Questo è un obbligo. Chi va più in alto andrà in A, chi cade andrà in B. Il campionato non può essere un club. Amici. Avrà una piattaforma aperta, con la partecipazione di tutti. Chi è attualmente in B, e chi potrebbe non esserlo domani, parteciperà a questo processo di evoluzione. È un impegno che abbiamo».

READ  I fan "confondono" Kiza con Kiza su Internet; Vedi i commenti - Sport

Sul denaro televisivo, fattore che solitamente divide i club, Casares ha offerto la sua visione di ciò che dovrebbe guidare le discussioni sul tema: una parte fissa per i club con più tifosi (compresa la partecipazione ai social network) e un’altra variabile, per merito, secondo lui.

“Vengo dal mercato pubblicitario e sappiamo di avere dei vettori su cui misurare. Non è solo la dimensione del pubblico, non è solo il pubblico… Abbiamo grandi numeri nel mercato, attraverso i social network, il coinvolgimento, l’importanza di ciascuno prestazione… Ci dovrebbero essere i driver tecnici per determinare Non solo la parte fissa, ma anche la parte di merito. Questo club che ha meno pubblico, meno coinvolgimento sui social media, ma ha una prestazione tecnica molto buona nel torneo, ha detto Casares .

“C’è la parte oggettiva e statica che devi misurare, la dimensione della folla, le reti, ma anche la tecnica. Se la torta è grande, tutti saranno contenti, perché tutti otterranno un aumento del loro reddito” Ha aggiunto.

giocare

2:20

Dopo la crisi della Confederazione calcistica brasiliana, i club italiani di serie A hanno organizzato, martedì (15), un incontro per istituire una lega per organizzare il campionato nazionale.

Vedi il messaggio qui sotto:

Caro signore,

Per consenso unanime, le 19 (diciannove) società di calcio brasiliano di serie A – per via dei vari eventi che si sono accumulati negli anni e che rivelano una distanza completa e assoluta tra i desideri dei club che sostengono un calcio professionistico brasiliano e il modo la Confederazione Brasiliana è gestita – decisa su questo La data di adozione dei presupposti e delle decisioni è la seguente:

  1. – Pretendere un’immediata modifica del regolamento che sancisca una maggiore partecipazione dei club nelle decisioni istituzionali e nella gestione della Confederazione calcistica brasiliana, accettando club come filiali di questa entità

  2. – Tra le disposizioni di questo emendamento legale, un voto uguale deve necessariamente essere incluso nelle elezioni per la selezione del Presidente e dei Vicepresidenti della Confederazione calcistica brasiliana, dato che i voti delle federazioni e dei club di serie “A” e “B” verranno conteggiate in maniera unitaria e con lo stesso peso tra loro;

  3. Sempre in relazione alla modifica di legge, nell’elezione di questo ente è stata inclusa la fine dei requisiti minimi di iscrizione per le liste concorrenti, eliminando la necessità del sostegno di otto (8) federazioni e cinque (5) club, consentendo se i biglietti con il approvazione espressa di 13 sono stati rilasciati Almeno un elettore, indipendentemente dal fatto che siano club o associazioni; E il

  4. – Comunicare immediatamente la decisione di creare un “campionato” di calcio in Brasile, che sarà costituito al più presto e che organizzerà e svilupperà economicamente il Campionato brasiliano di calcio. Oltre ai club firmati, i club di serie B saranno invitati ad aderire alla Lega.

I club adotteranno misure efficaci per completare la loro federazione, al fine di esercitare la gestione del calcio brasiliano e del suo calendario dall’estero.

READ  Torino vs Parma il Campionato Italiano: dove guardare e le rose