Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Il racconto è arrivato a Bolsonaro

La politica di confronto del presidente Bolsonaro, in questa fase fuori controllo, sta esacerbando l’usura. Ha usato parole forti contro gli oppositori, partecipa ancora alle coalizioni, non indossa una maschera e condanna fermamente le istruzioni di impeachment di sindaci e governatori. Il bilancio delle vittime giornaliere è di oltre duemila e la Cina, che recentemente è stata oggetto di gravi attacchi da parte del presidente, garantisce ancora l’esportazione di input per la produzione di vaccini prodotti in Brasile, e manca persino l’immunizzazione per una seconda dose. .

Il presidente è già in svantaggio, con un’enorme perdita di popolarità, secondo la maggior parte dei sondaggi dell’istituto. Quindi corri il rischio di perdere la maggioranza, perché l’anno prossimo ci sono le elezioni, e in Brasile non si vota sulla lista del partito, ma a nome del candidato. A nessuno piace la confusione.

L’indagine del Senato sta costringendo sempre più il presidente a non riuscire a combattere la pandemia e ad acquistare vaccini. E perché ha un “ufficio parallelo” che dirige il ministero della Salute. Tenendo conto delle vaccinazioni ogni centomila persone, il Brasile è al 20 ° posto tra tutti i paesi. La vaccinazione di quasi 40 milioni, almeno una dose, non è nulla per una popolazione di 215 milioni, e la testimonianza dell’ex ministro degli Esteri Ernesto Araujo lascia ammalare l’ex ministro della Salute e lo stesso presidente. Diventa più complicato e passa inosservato.

Varietà

• Le gravi accuse mosse in un patteggiamento negoziato dall’ex governatore del Río Sergio Cabral, ministro degli Insediamenti, Dias Toffoli, alla Corte Suprema. La divulgazione dei dettagli può impedire che il caso venga ritardato e il reclamo venga archiviato. Ma il sindacalismo ha prevalso e il Consiglio supremo ha ordinato di abbandonare lo scaffale. La magistratura, esausta, sta mettendo in piazza coloro che sono coinvolti in Lava-Jato, con un diffuso sostegno popolare.

READ  Draghi firma un decreto che stabilisce un certificato di vaccinazione - Ipoca Negosios

• L’ex presidente Fernando Enrique Cardoso, 89 anni, ha pubblicato il suo libro di memorie “A Thinker of Politics”. L’opera è lunga più di 400 pagine e parla di più della sua vita e di meno di otto anni da presidente, a cui ha già dedicato quattro volumi. L’FHC è controverso come politico, ma ha sempre realizzato correttamente la cosiddetta liturgia dell’ufficio. È in buone condizioni.

• Lo scienziato culturale brasiliano, in particolare da San Paolo, l’artista Carlito Carvalhosa, 59 anni, ha perso a causa di un cancro all’intestino. È stato uno dei più grandi nomi dell’arte contemporanea. È presente nei principali musei di arte moderna brasiliana e internazionale e ha esposto le sue opere negli Stati Uniti, in Cina e nella Corea del Sud, ed è apparso in collezioni di riferimento.

• Il tradizionale La Fiorentina, un ristorante emblematico della vita notturna di Rio, ha chiuso sulla spiaggia di Copacabana. Veniva da una lunga crisi, con problemi di manodopera ed esecuzione da parte di una banca. Sulle sue pareti ci sono le firme di centinaia di nomi di riferimento nella musica popolare e nella stampa. Sul marciapiede, tra i tavoli, una statua del compositore Ari Barroso, che echeggia dappertutto.
• L’hotel numero uno di Rio, il Copacabana Palace, ora Belmond, è stato multato per aver rinunciato alle sue sale per una festa senza isolamento e per aver indossato una maschera.

• Rede Globo registrerà una nuova versione della serie TV Pantanal, che segna l’inizio degli anni ’90 sull’ormai estinto Rede Manchete. Il successo ha dato così tanti soldi che l’emittente avrebbe superato le sue difficoltà se avesse saldato i debiti con i profitti della serie, arrivati ​​per la prima e unica volta con quelli di Globo. L’attore Marcus Palmyra, che ha vissuto a Tadeu nella prima versione, è stato assunto per un altro ruolo.

READ  ESCLUSIVO - La ricerca in Brasile collega il commercio degli Stati Uniti Freepoint agli schemi di corruzione

Economie

• La produzione di caffè brasiliano in questo raccolto dovrebbe essere di 48 milioni di sacchi, che è un terzo del consumo globale stimato. Ha una resa media più alta rispetto ad altri prodotti perché è dominata da Arabica e Premium. Oggi il Vietnam è il secondo più grande produttore e il più grande fornitore di industria solubile.

L’attività rurale ha i suoi paradossi. La produzione nazionale di olio d’oliva è scarsa, ma di buona qualità. Quasi tutti hanno un pH inferiore a 0,6, con olive di origine spagnola, italiana e greca. Ma hanno il doppio del prezzo dei portoghesi che dominano il mercato, come Galo, Andorinha e Mondego. Quest’anno la produzione sarà di 300mila litri.

• La crescita del PIL del governo per quest’anno dovrebbe essere del 3,5%, ma il settore privato ritiene che potrebbe essere superiore al 4,0%. Il paziente è forte.

Rio de Janeiro, maggio 2021