Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

In che modo la Peugeot 208 è passata da dimenticata ad amata (ed è più economica)?

La Peugeot 208 è arrivata nei negozi nell’ottobre dello scorso anno. Ma forse non te ne sei nemmeno accorto: qualche mese fa era sopra le 1.000 unità Mentre la Fiat Strada, leader di mercato, ha acquisito in media 10.177 patenti. Ciò è cambiato, da allora, a giugno, Il modello ha stabilito il record qui (1.738 vetture) ed è stato anche l’unico a tagliare i prezzi Di tutte le versioni in una pandemia completa.

“Quello che abbiamo fatto è stata una mossa strategica in questo momento nel mercato con un miglioramento. Abbiamo ridotto la complessità del carattere, perché c’erano molte configurazioni Non tutti erano efficaci. In opzioni specifiche, abbiamo anche cambiato la nostra posizione per prendere parte alle aree che riteniamo necessarie. Una scelta coraggiosa”, afferma Felipe Damon, Direttore Marca in Sud America.

Riduzione prezzo per tutte le versioni

Negli ultimi mesi, la Peugeot 208 è passata Le successive modifiche, e nel caso della versione top di gamma, denominata Griffe, arrivarono a 99.990 riyal. Con l’ultima modifica che ha dimezzato la quantità di impostazioni, Arrivata anche la riduzione di 9000 riyal per l’intera linea. Pertanto, il modulo ora parte da 70.990 riyal nell’opzione di immissione (mi piace) e non supera il limite di 90990 riyal.

Per comprendere il cambiamento del profilo del brand è necessario tornare indietro di qualche mese: A gennaio il Gruppo PSA è entrato in FCA – da Fiat e Jeep Per la formazione di Stellantis anche nel mercato brasiliano. E dalla nuova sorella in particolare sono arrivati ​​l’amministratore delegato, che è responsabile dell’operazione commerciale del marchio italiano e anche del lancio di Strada, e Andre Montalvao, l’attuale direttore commerciale di Peugeot nel paese.

“Chi non si vede non è menzionato”

“Quello che è successo è che l’auto è stata rilasciata, ma non ha venduto. E chi non si vede non viene menzionato. La nostra strategia Vendere alle società di noleggio significava mettere l’auto in strada Le vendite al dettaglio sono già triplicate rispetto allo scorso anno. Vendite triple in quattro mesi molto buoni. E la nostra idea è quella di aumentare le trattative con le persone con la visione dell’auto”, afferma Montalvão.

La missione del produttore è tutt’altro che semplice: Antonio Vilosa, presidente di Stellantis in Sud America, ha annunciato l’attesa Peugeot e Citroen raggiungeranno una quota di mercato dal 4% al 5% entro il 2022. e l’anno scorso, quota di mercato Della società che ne produceva 208 era solo lo 0,7%. Pertanto, la strategia ora è aumentare i margini di profitto e la redditività dei prodotti.

“Stiamo migliorando i caratteri, perché La riduzione porta l’efficienza operativaRafforzare la partnership con i franchisee per aumentare la competitività. Esaminiamo tutti i canali di vendita, con strategie che i clienti devono conoscere cova. Abbiamo già un e-commerce, ad esempio, che integra il processo di vendita nello showroom e abbiamo già assistito alla crescita della vendita al dettaglio tradizionale”, afferma Damon.

Una lotta interna con la Fiat Argo?

Tutto questo avviene in mezzo alla trasformazione del brand, che in Europa ha subito un riposizionamento e ha preso posizione fascia alta tra aziende specializzate. Per questo motivo la Peugeot 208 è Si concentra sugli strati del mercato appena sopra la Fiat Argo – che, nonostante una dimensione simile, ha più successo nelle configurazioni di input – che è anche più evidente nel display dell’apparecchiatura.

“Ci siamo resi conto chiaramente, attraverso studi, che oltre a elaborare profili diversi, il posizionamento di Argo è molto saldo nella fascia entry e medio del settore. cova È esattamente nelle categorie che vengono sopra. Pensando all’integrazione dei marchi, Non c’è concorrenza diretta tra i prodotti, che sono completamente complementari nell’ambito di Stellantis”, afferma Daemon.

Auto disponibili presso le concessionarie

E c’è ancora un vantaggio a favore dei francesi in questo momento: nonostante la carenza di semiconduttori nell’industria automobilistica, la produzione in Argentina non ne risente a scapito dell’offerta del modello nel nostro mercato. questa è la ragione, C’è stock disponibile per la consegna immediata presso tutti i distributori – Mentre altre linee di produzione, come l’ex leader Chevrolet Onix, rimangono paralizzate.

READ  "Criceto Clown" e altri quattro pezzi per godersi Lisbona (Chiuso) - Weekend