Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

La destinazione sta ripensando il settore delle crociere

Il 12 aprile, gli attivisti di Juneau, in Alaska, hanno presentato documenti per frenare il traffico crocieristico nel pittoresco porto della città, dove sono sbarcati più di 1,2 milioni di passeggeri nel 2019. Quando il servizio di crociera tornerà, si prevede che ospiterà circa 620 navi, portando più di 1,3 milioni di turisti.

I residenti dicono che i numerosi passeggeri che sbarcano durante la stagione estiva stanno cambiando la loro vita nella città di 32.000. Secondo loro, l’obiettivo è garantire la qualità della vita mentre la città è una destinazione attraente per i visitatori per trascorrere la notte e preservare alcune (ma non tutte) le opzioni di turismo marittimo.

Perché adesso, dopo tanti anni di espansione del settore crocieristico? La gente del posto afferma che il blocco durante la pandemia ha fatto capire loro quanto sia dipendente la città dalle compagnie di crociera, che pompano circa $ 1,3 miliardi nell’economia dell’Alaska – e milioni a livello locale.

READ  Nubank assegnerà una nuova carta senza un limite pre-approvato