Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Svenuto con Crespo – Selvaggina

Non penso da solo. Dovrebbero esserci più persone dalla parte di Morambi con lo stesso sentimento. sono felice Hernan Crespo. Ha cambiato faccia Sa Palo Il club ha fatto la storia vincendo quattro partite in brevissimo tempo e in una sola settimana. La sua maratona è iniziata sabato 10 Prima di Sao Cadano: 5 a 1. Poi, lunedì, Ha battuto Pracontino 1-0. Mercoledì, dove lui e la sua squadra Contro il Corano, in una nuova vittoria: 3 a 2. Ha chiuso la gara contro Palmeras nell’Alleanza. E ha vinto da 1 a 0, Dal 2009, ha infranto le barriere di 12 anni senza battere il suo rivale a Ballisto.

Vale la pena notare che queste due partite sono contro le rivali di Serie A, se la debolezza dello Stato non lascia dubbi al tifoso e lascia dubbi. C’è ancora molto da stare da soli a Crespo.

L’allenatore argentino sta arrivando in Brasile senza alcuna discriminazione, soprattutto a causa dei bagni culturali che ha fatto durante i suoi anni in Birmania e dell’Inter in Italia, ha recentemente affermato che le sue figlie vivono nel Paese. Era gentile nelle sue conversazioni all’interno del club, era paziente quando gli veniva chiesto (poteva inviare) e si rendeva comprensibile. Crespo, ad esempio, ha scelto Daniel Alves molto liberamente sulla destra, il che è vero, ma nella sua posizione originale si è rifiutato di farlo prima che arrivasse il nuovo allenatore.

Ci sono solo qualifiche per questo. Anche una leggenda di San Paolo lo sostiene. Mursi Ramalho non glielo permetterà. Sono stati i brasiliani a intervistarlo per il ruolo. Il successo di Crespo, quindi, è il successo di Mursi nel ruolo di coordinatore.

READ  Dai mazzi di cestini ai cestini, golosi consigli per San Valentino

Accanto alla tua commissione, il primo pensiero è molto buono. Crespo è silenzioso, parla lentamente ed è più interessato ad ascoltare che a posizionarsi. Non calciare il bordo del prato. Secondo le informazioni verificate, tratta tutti allo stesso modo, non si preoccupa di fondersi con Kotia ed è pronto ad aprire la gamma ai giocatori in cerca di un posto in squadra.

La sua recente esperienza calcistica (ha smesso di giocare in India nel 2012) lo rende un comandante in capo che rappresenta la modernità, i bambini e la necessità di vincere la sua strada e la carriera. In Argentina, con indosso una pesante maglia river plate, porta con sé la voglia di correre e vincere. Dall’Italia, con i colori Pharma e Internationalle, Crespo ha appreso come è impostata la sicurezza, cos’è la disciplina tattica e il livello di interesse per un obiettivo.

Non è un caso che sotto il suo comando il San Paolo, uno dei maggiori problemi della squadra negli ultimi tempi sia stato correggere le debolezze difensive. Con tre guardie, Crespo ha cercato di chiudere la piccola casa. A Ballisto 2021, in otto partite, la squadra ha subito sei gol, due dei quali sono andati in formazione di riserva contro il Corano per far riposare i detentori della maratona.

Nei prossimi mesi, San Paolo sarà il suo allenatore. Ci sono i St. Paulines, e iniziano a credere e si fregano le mani. La bandiera arrotolata, la maglia piegata, tirata fuori dall’armadio, sperando che la squadra rompesse un altro slancio, sollevando un trofeo. L’ultima volta che Crespo ha suonato, nel 2012, è stata sudamericana. Quell’anno, Crespo pensava a San Paolo o non poteva immaginare che San Paolo potesse essere a capo della squadra argentina in Brasile.

READ  Vedi i dettagli del furgone italiano

C’è ancora una sfida immediata per l’allenatore. Non vede l’ora di un centro. Sai cosa vuoi quando ti guardi allo specchio. Sì, all’allenatore Crespo piace Crispo che attacca a San Paolo. Pablo potrebbe essere quella persona? Lucian? Nessuno di loro era come lui, era un grosso artigliere ovunque andasse. Ho già parlato di Guerrero. Sembra ancora.