Giornale Siracusa

Ultime notizie, immagini, video e rapporti speciali dell'Italia da The Economic Times. Blog Italia, commenti e notizie d'archivio

Un’auto super elettrica cinese sarà prodotta in Italia dal 2023

Il viaggio verso l’italiano Auto elettrica Dare progetto comune Seta EV-FAW Seguire. Come annunciato la scorsa settimana, la nuova società creata con capitale americano e cinese ha determinato l’area in cui sorgerà il nuovo polo produttivo nel paese di Gavassa, a Reggio Emilia.

“Si tratta di una posizione strategica – spiega Jonathan Crane, amministratore delegato della nuova società – che ci permette di essere a sole due ore da Milano ea meno di 30 minuti da Modena, il che ha un significato particolare per l’auto”.

Motor Valley Power

È stato il governatore della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonacini, a spiegare perché un’importante azienda internazionale avesse scelto Motor Valley.

“Qui – ha detto – ci sono marchi automobilistici famosi in tutto il mondo: Ferrari e Maserati sono nate in questa regione, solo per citarne alcune, ma abbiamo anche franchise come Dalara. Ed è difficile trovare un posto nel mondo che ne ospita così tante. atleti ed eventi, dalla Formula 1 alle gare ciclistiche “Fiery”.

Insomma, l’Emilia-Romagna è la terra dei motori. Consulente Sviluppo Economico e Green Economy Vincenzo Cola (La persona che ha chiamato muschio Per costruire un impianto giga nella regione) afferma inoltre: “Dopo questo accordo, questo mi fa credere che chiunque voglia costruire una supercar debba assolutamente passare dalla nostra regione”..

Il motivo è chiaro: in Emilia Romagna, oltre alle case automobilistiche sopra citate, esiste un’infrastruttura super specializzata costituita da una rete di piccole e medie imprese che operano a livello di eccellenza. “Ci sono tecnologie avanzate, competenze, esperienze e università”.Cola conclude.

Hongqi S9 - Trace

Nuovo impianto

In questa fase, previo accordo formale e disciplinare della zona, resta da attendere la posa della prima pietra per quella che sarà una fabbrica con 1000 posti di lavoro, a cui si aggiungeranno altre strutture, come un progetto e, eventualmente , intorno ad altri edifici. Oltre alle vetture stesse, il nuovo assale, che sarà progettato e costruito secondo i principi dell’efficienza della sostenibilità ambientale, studierà anche tecnologie legate alla propulsione elettrica e ai dispositivi di guida autonoma.

READ  L'esclusione digitale era una barriera per i più poveri

La prima è nel 2023

Le aspettative sono quelle Seta EV-FAW Pienamente operativa in due anni e le prime auto a lasciare la linea di produzione all’inizio del 2023. Quale? Nuove auto della famiglia Hongqi che hanno aperto con la loro supercar S9 Presentato al Salone dell’Auto di Shanghai e disegnato da Walter De Silva.

Successivamente, la gamma verrà ampliata con altri modelli meno radicali – SUV e berline – ma altrettanto esclusivi, ad alte prestazioni e, ovviamente, a zero emissioni.

Siga o InsideEVs Brasil no Twitter

Segui InsideEVs Brasil su Facebook

Segui InsideEVs Brasil su Instagram